Archivio della categoria: global warming

Natura a scoppio

Che cosa hanno in comune colza, mais, panico verga, soia, canna da zucchero, palma da olio e jatropha? I biocarburanti: sono tutte piante dalle quali si producono. Tempo fa considerati panacea di “mali planetari” come la dipendenza dal petrolio e

In evidenza

Natura a scoppio

Che cosa hanno in comune colza, mais, panico verga, soia, canna da zucchero, palma da olio e jatropha? I biocarburanti: sono tutte piante dalle quali si producono. Tempo fa considerati panacea di “mali planetari” come la dipendenza dal petrolio e

In evidenza

Deserto arabo

Un nuovo rapporto sulla situazione ambientale dei paesi arabi pone l’accento sulle condizioni climatiche estreme. L’incremento delle temperature rischio danneggia l’agricoltura causando una perdita di 5 miliardi di dollari all’anno

Deserto arabo

Un nuovo rapporto sulla situazione ambientale dei paesi arabi pone l’accento sulle condizioni climatiche estreme. L’incremento delle temperature rischio danneggia l’agricoltura causando una perdita di 5 miliardi di dollari all’anno

Bando alle moratorie

Per aiutare a stabilire l’utilità della fertilizzazione dell’oceano nel sequestro dell’anidride carbonica, il team di ricercatori ha avuto il nullaosta per l’avvio della sperimentazione.

Bando alle moratorie

Per aiutare a stabilire l’utilità della fertilizzazione dell’oceano nel sequestro dell’anidride carbonica, il team di ricercatori ha avuto il nullaosta per l’avvio della sperimentazione.

Premio alla disonestà

Un concorso indetto dal Guardian per il peggior divulgatore dell’anno. Il “trofeo” sarà assegnato nel corso del 2009 a chi riesca a collezionare il maggior numero di falsità, distorsioni e falsificazioni, in un singolo articolo, documentario, intervista, dichiarazione o conferenza,

Premio alla disonestà

Un concorso indetto dal Guardian per il peggior divulgatore dell’anno. Il “trofeo” sarà assegnato nel corso del 2009 a chi riesca a collezionare il maggior numero di falsità, distorsioni e falsificazioni, in un singolo articolo, documentario, intervista, dichiarazione o conferenza,

L’apocalisse rimandata

Sulla rivista Internazionale del 18 luglio del 1997 c’è, o meglio c’era, un articolo dal titolo “Cinque anni dopo Rio il bilancio è amaro”, pubblicato da Le Monde. Nel lungo occhiello, trattato tra altri argomenti tristemente noti che affliggono il

L’apocalisse rimandata

Sulla rivista Internazionale del 18 luglio del 1997 c’è, o meglio c’era, un articolo dal titolo “Cinque anni dopo Rio il bilancio è amaro”, pubblicato da Le Monde. Nel lungo occhiello, trattato tra altri argomenti tristemente noti che affliggono il